Qualità


COMPOST DI QUALITA’ = “prodotto ottenuto dal compostaggio di rifiuti organici raccolti separatamente, che rispetti i requisiti e le caratteristiche stabilite dall’Allegato 2 del D.Lgs 75/2010 e successive modifiche”.
Il Marchio di Qualità è un Marchio di certificazione volontaria che consente al produttore, qualificato, di monitorare la produzione e valorizzare la qualità del suo prodotto.
Consente inoltre al consumatore di verificare la qualità del prodotto acquistato, sia sotto il profilo delle caratteristiche chimico-fisico e quindi sulle sue qualità agronomiche, sia sotto il profilo produttivo  ( tecniche di produzione accurate e rispettose dell’ambiente).

Il Marchio di Qualità viene rilasciato dal CIC, Consorzioorzio Italiano Compostatori.
Il programma di verifica volontaria dell’ammendante compostato di qualità prevede una prima fase di Verifica di Prodotto, alcuni sopralluoghi agli impianti ed in seguito la costruzione di un Sistema di Assicurazione della Qualità, in grado di verificare sia il processo che il prodotto.
Durante la fase di mantenimento, il Marchio prevede il controllo analitico costante del compost prodotto, che deve risultare conforme ai limiti stabiliti dalla normativa sui fertilizzanti (D.lgs 75/2010 e s.m.i.) e un sistema di verifica della tracciabilità/rintracciabilità (provenienza del rifiuto organico da cui si ottiene il compost, identificazione dei lotti di produzione, ecc.).
Periodicamente professionisti indipendenti e formati dal CIC vengono incaricati per eseguire dei campionamenti presso gli impianti. Il materiale campionato viene analizzato in laboratori accreditati dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali (MIPAAF).

 

I nostri certificati

» Certificato ambiente
» Certificato qualità (scad. 2018)
» Certificato sicurezza (scad. 2019)



richiedi maggiori info